Sabato 10 Luglio 2010

Pdl/ Cicchitto: Libertà coscienza gruppo sarebbe devastante

Roma, 10 lug. (Apcom) - "Il gruppo parlamentare del Pdl alla Camera ha il dovere politico di sostenere i provvedimenti del Governo. A parte la bioetica una generalizzata libertà di coscienza determinerebbe conseguenze devastanti sull'indirizzo politico e sull'identità del gruppo". Lo afferma il capogruppo del partito a Montecitorio Fabrizio Cicchitto in una lettera indirizzata a tutti i deputati dopo lo scontro dei giorni scorsi sul disegno di legge presentato dal ministro Giorgia Meloni. Quanto al provvedimento Cicchitto ricorda che "è stata fatta una riunione nel corso della quale tutti gli aspetti di esso sono stati esaminati e approfonditi. Nel corso della riunione nessuno aveva avanzato i rilievi che poi sono stati mossi in Aula da parte di qualche nostro collega. Noi siamo evidentemente rispettosi della libertà di pensiero e di parola di ogni singolo deputato, ma essa va conciliata con la disciplina del gruppo e con l'esigenza politica di sostenere i provvedimenti del Governo". "Fra l'altro questa contestazione proveniente da colleghi del nostro gruppo ha portato al mutamento di linea da parte di altri gruppi Parlamentari di opposizione che invece avevano espresso il loro consenso al provvedimento - sottolinea Cicchitto -. Di conseguenza da un lato manifestiamo la nostra piena solidarietà politica al ministro Giorgia Meloni, dall'altro lato abbiamo convenuto sulla proposta del Presidente Donato Bruno di ritornare in Commissione per creare le condizioni della sua approvazione". "Questa lettera inviata agli appartenenti al Gruppo anche a seguito del recente episodio in Aula, vuole essere uno strumento di comunicazione politica e di dialogo - conclude Cicchitto - che ci ripromettiamo di continuare ad usare, consapevoli evidentemente della necessaria e sempre produttiva dialettica all'interno del nostro gruppo parlamentare. Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i colleghi che in Aula, in Commissione e sul territorio assicurano l'azione parlamentare e politica del Pdl".

Red/Vep

© riproduzione riservata