Sabato 10 Luglio 2010

Vaticano/ Bilancio 2009 ancora in rosso, ma in via miglioramento

Roma, 10 lug. (Apcom) - Conti 2009 ancora in rosso ma in miglioramento rispetto al 2008: è quanto è emerso dalla 45esima riunione del Consiglio di cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede, presieduta dal segretario di Stato cardinale Tarcisio Bertone. All'ordine del giorno l'esame del bilancio consuntivo consolidato della Santa Sede per l'esercizio 2009; del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano per il 2009; l'Obolo di San Pietro e contributi ricevuti nel 2009. Il bilancio consuntivo consolidato 2009 della Santa Sede registra entrate per 250.182.364 di euro e uscite per 254.284.520, con un disavanzo d`esercizio di 4.102.156. "In relazione ai risultati conseguiti nel 2009, è stato possibile - si legge nel bollettino vaticano - assorbire le fluttuazioni negative che erano state sospese nel 2008 mediante la ricezione di criteri contabili adottati internazionalmente. Le uscite sono da attribuirsi per la maggior parte alle spese ordinarie e straordinarie dei dicasteri e organismi della Santa Sede, i quali, con la loro specifica attività, partecipano alla cura pastorale del sommo pontefice nei confronti della Chiesa universale. In tale ambito, è stato considerato l`intero sistema delle comunicazioni della Santa Sede, con particolare attenzione alla Radio Vaticana". E' stato poi presentato il bilancio consuntivo 2009 del Governatorato che, com'è noto, provvede alla gestione del territorio, delle istituzioni e delle strutture, nonché all'esercizio di attività di supporto alla Santa Sede. "Come altri Stati, anche quest`anno il Vaticano ha risentito degli effetti della crisi economico-finanziaria internazionale - prosegue la nota -, chiudendo con un disavanzo di 7.815.183 euro, con una variazione in positivo rispetto all`anno precedente di quasi 7,5 milioni di euro. Il contenimento dei costi generali ha permesso di procedere al recupero della perdita del settore finanziario generatasi nel 2008".

Vep

© riproduzione riservata