Sabato 10 Luglio 2010

Mondiali/ Stasera sfida Germania-Uruguay, domani la finalissima

Roma, 10 lug. (Apcom) - Uruguay e Germania si affronteranno stasera a Port Elizabeth nella finalina per il terzo posto, mentre Spagna e Olanda si contenderanno domani sera (ore 20.30) a Johannesburg il titolo in quello che sarà l'ultimo atto dei Mondiali di calcio sudafricani. E così, per la prima volta, una squadra europea riuscirà a vincere un Mondiale giocato fuori dal vecchio continente, ma, soprattutto, la coppa del mondo finirà nelle mani di una squadra che mai l'ha vinta prima. Nelle ultime due partite si deciderà anche il destino del titolo di capocannoniere dei Mondiali: in testa con 5 gol ci sono l'olandese Sneijder e lo spagnolo David Villa, seguiti a quota 4 dai tedeschi Miroslav Klose e Thomas Mueller, dall'uruguaiano Diego Forlan, dall'argentino Gonzalo Higuain e dallo slovacco Robert Vittek, con questi ultimi due ovviamente fuori dai giochi. La Spagna raggiunge per la prima volta nella sua storia la finale dei Mondiali. Per la Germania, invece, identico destino di 4 anni fa, quando da padrona di casa si fece sconfiggere dall'Italia ai supplementari sempre in semifinale. I tedeschi chiusero poi il torneo al terzo posto. Sfuma così per loro la possibilità di portare a casa il quarto titolo. L'Olanda aveva invece battuto per 3-2 l'Uruguay (gol di Giovanni van Bronckhorts, Wesley Sneijder e Arjen Robben, con Diego Forlan e Maxi Pereira a segno invece per la Celeste) martedì sera a Città del Capo, guadagnandosi così la terza finale della sua storia. I precedenti sono negativi per gli orange, che hanno sempre perso la finale in casa degli organizzatori, nel 1974 in Germania (2-1) e nel 1978 in Argentina (3-1 ai supplementari). E questa volta l'unica certezza per l'Olanda è che non si giocherà in casa dell'avversario. E non è poco.

red

© riproduzione riservata