Mercoledì 07 Luglio 2010

Manovra/ Fini: Non si può vivere di sola contabilità

Ravenna, 7 lug. (Apcom) - "Non si può vivere solo di una corretta contabilità, non si può pensare che l'economia si sostanzi unicamente in una autentica e rigoroso politica di carattere finanziario". Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, intervenendo all'assemblea provinciale di Confindustria Ravenna. "Non si può e non si deve pensare - ha insistito Fini - che una corretta politica economica si possa limitare soltanto a una corretta azione di contabilità". Riguardo la manovra finanziaria, "deve essere rigorosa - ha osservato Fini - ma non e non deve rinunciare a essere volano di sviluppo". Il presidente della Camera ha poi auspicato che le istituzioni italiane seguano l'esempio del governo tedesco che all'interno di una rigida manovra di tagli ha deciso l'aumento del livello di investimenti in istruzione e ricerca. "Questa è una grande questione che non può essere dimentica".

Mda/Sar

© riproduzione riservata