Mercoledì 07 Luglio 2010

Usa/ Undici spie russe accusate ufficialmente di cospirazione

New York, 7 lug. (Ap) - Le 11 persone arrestate la settimana scorsa col sospetto di essere spie russe, sono state accusate oggi formalmente di aver cospirato per agire come agenti segreti negli Stati Uniti per conto della Federazione Russa. Nove di esse dovranno anche rispondere del reato di cospirazione con l'obiettivo di riciclare denaro. I sospetti si sarebbero infiltrati negli Stati Uniti conducendo una vita apparentemente normale e tranquilla, ma secondo le accuse avrebbero lavorato in segreto per il governo russo, inviando informazione ed eseguendo ordini provenienti dalla Russia. I reati prevedono una pena di reclusione fino a 5 anni per la trasmissione di informazioni e fino a 25 per il riciclaggio.

Emc

© riproduzione riservata