Mercoledì 07 Luglio 2010

Manovra/ Berlusconi-Tremonti: Fiducia sia a Camera che a Senato

Roma, 7 lug. (Apcom) - La manovra "sarà oggetto di necessaria e responsabile richiesta di fiducia da parte del Governo, tanto al Senato quanto alla Camera". Lo annunciano in una nota congiunta il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, spiegando la decisione con il fatto che "si tratta di un provvedimento fondamentale per la stabilità finanziaria del nostro Paese". Con l'occasione Berlusconi e Tremonti ribadiscono che "i saldi della manovra erano, sono e saranno intangibili. Non si tratta infatti di numeri casuali od arbitrari, ma di numeri che riflettono ciò che, tanto dalla Commissione Europea quanto dai mercati finanziari, è considerato assolutamente necessario per ridurre la dinamica incrementale del nostro debito pubblico".

Rea

© riproduzione riservata