Mercoledì 07 Luglio 2010

Italiani, popolo viaggiatori a luglio e agosto e in hotel lusso

Roma, 7 lug. (Apcom) - Ferie estive concentrate in luglio e agosto, prenotando quasi all'ultimo momento, non più di 25 giorni prima, disposti a spendere molto per dormire in hotel di lusso, puntano alle grandi capitale europee senza disdegnare new York, ma hanno Roma nel cuore. Questo, in sintesi, il profilo del viaggiatore italiano elaborato da Expedia, che ha stilato un documento che raccoglie e compara le abitudini e le scelte di viaggio degli utenti in Europa, Stati Uniti, America Latina, Nord America e Asia Pacifica, tracciando i profili e i tratti distintivi dei viaggiatori delle diverse nazionalità. In particolare, gli italiani preferiscono partire a luglio e agosto e si dedicano preferibilmente di pomeriggio alla ricerca del viaggio ideale. Il lunedì è il giorno prediletto per cercare il proprio viaggio e il periodo più gettonato dell'anno per mettersi in viaggio coincide con le ferie estive. Che si tratti di voli, hotel, pacchetti o automobili a noleggio, gli italiani si confermano amanti del last minute. I tempi di prenotazione registrati dagli utenti italiani, infatti, sono davvero bassi: circa 25 giorni di anticipo sulla partenza. Curiosamente, gli italiani si distinguono per il minor numero di giorni a disposizione per i propri viaggi rispetto agli utenti delle altre nazionalità. Infatti, la durata media delle soluzioni di viaggio scelte è di meno di tre giorni del solo albergo, cinque giorni per i pacchetti e nove per i voli. Gli italiani, però, sono gli utenti Expedia disposti a spendere di più per singola notte di soggiorno in hotel, ben il 24% in più rispetto ai viaggiatori neo zelandesi. Le destinazioni favorire sono le grandi capitali, New York e le città d'arte italiane. Svedesi, irlandesi e italiani preferiscono viaggiare alla scoperta delle proprie capitali, Stoccolma, Dublino e Roma. Gli italiani si dimostrano grandi amanti delle principali capitali europee, con le classiche Madrid, Barcellona, Berlino, Praga e Amsterdam immancabili all'interno della top 10.

Red/Apa

© riproduzione riservata