Domenica 04 Luglio 2010

Incidenti montagna/ Due morti, un 15enne in coma farmacologico

Milano, 4 lug. (Apcom) - Due morti, uno sul versante francese delle Levanne, al confine col Piemonte, e un altro in Alto Adige. E' il bilancio di una tragica giornata di incidenti in montagna che ha visto anche finire in gravi condizioni un baby alpinista caduto sul Monviso e ora ricoverato al Cto di Torino in coma farmacologico. Nel primo incidente, questa mattina, il torinese Gianluca Spaghetto, 39 anni, è morto dopo aver perso l'equilibrio ed essere precipitato nel vuoto per decine di metri. Sulla ferrata del Santner, in Alto Adige, nel pomeriggio un alpinista ha perso un appiglio, precipitando contro una roccia. A nulla è valso l'intervento di un elicottero della protezione civile. Il terzo incidente ha coinvolto tre giovani della scuola di alpinismo di Orbassano, in provincia di Torino, sul massiccio del Monviso, in Piemonte: durante la salita in gruppo, la caduta dei tre lungo un canalone innevato, in un punto molto ripido. Due ragazzi se la sono cavata con qualche livido e molto spavento, per il quindicenne Gabriele è andata peggio: ora si trova ricoverato a Torino per un forte trauma cranico. I medici lo tengono in coma farmacologico.

Pmz

© riproduzione riservata