Domenica 04 Luglio 2010

Papa a Sulmona: Solidarietà per disoccupati e conseguenze sisma

Roma, 4 lug. (Apcom) - Il Papa assicura la propria "vicinanza" alle popolazioni abruzzesi colpite dal sisma di un anno fa e provate dalla disoccupazione, nel corso della sua visita di un giorno a Sulmona. "Sono venuto per condividere con voi gioie e speranze, fatiche e impegni, ideali e aspirazioni di questa Comunità diocesana", ha detto Benedetto XVI nell'omelia della messa mattutina in piazza Garibaldi. "So bene che anche a Sulmona non mancano difficoltà, problemi e preoccupazioni: penso, in particolare, a quanti vivono concretamente la loro esistenza in condizioni di precarietà, a causa della mancanza del lavoro, dell`incertezza per il futuro, della sofferenza fisica e morale e - come ha ricordato il Vescovo - del senso di smarrimento dovuto al sisma del 6 aprile 2009. A tutti - ha proseguito il Papa - voglio assicurare la mia vicinanza ed il mio ricordo nella preghiera, mentre incoraggio a perseverare nella testimonianza dei valori umani e cristiani così profondamente radicati nella fede e nella storia di questo territorio e della sua popolazione".

Ska

© riproduzione riservata