Martedì 01 Giugno 2010

Auto/ A maggio mercato cala del 13,79%, vendite Fiat giù del 25%

Roma, 1 giu. (Apcom) - Mercato dell'auto di nuovo in calo a maggio, dopo il crollo del 15,65% di aprile. Il mese scorso la motorizzazione ha immatricolato 163.700 autovetture, con una flessione del 13,79% rispetto a maggio dell'anno scorso, quando sono state immatricolate 189.878 auto. Nello stesso periodo, comunica il ministero dei Trasporti, sono stati registrati 390.467 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un +11,03% rispetto al 2009, quando sono stati registrati 351.678 trasferimenti. Il volume globale delle vendite (554.167 auto) ha quindi interessato per il 29,54% auto nuove e per il 70,46% usate. Nuovo calo delle vendite di auto e della quota di mercato per il gruppo Fiat a maggio. Il mese scorso le immatricolazioni del Lingotto sono diminuite del 25,06% rispetto a maggio dell'anno scorso, mentre la quota di mercato è calata al 29,83%. Il risultato di Fiat è stato penalizzato dall'assenza degli incentivi, che un anno fa avevano favorito il risultato positivo del gruppo soprattutto per le auto a basso impatto ambientale. E' quanto fanno notare a Mirafiori nel sottolineare la mancata produzione di 8.000 vetture (500 e Panda), nello stabilimento polacco di Tychy, a causa dei danni provocati ad alcuni fornitori dalle forti inondazioni.

red-eco

© riproduzione riservata