Lunedì 31 Maggio 2010

Borsa/ Europa chiude contrastata, 'regge' a taglio rating Spagna

Roma, 31 mag. (Apcom) - Seduta sostanzialmente stabile delle Borse europee, che hanno assorbito senza scossoni il declassamento di rating alla Spagna deciso venerdì dall'agenzia Fitch. Manovra che aveva depresso l'andamento di Wall Street, oggi chiusa per il Memorial Day, ma oggi gli investitori sembrano aver preferito concentrarsi sulle indicazioni positive che continuano a giungere dalle grandi economie emergenti. In India nel primo trimestre del 2010 la crescita del Pil ha mostrato una accelerazione all'8,6 per cento su base annua, a riflesso di un rimbalzo in avanti dell'industria e di una ripresa nell'agricoltura. Le Borse hanno mantenuto un andamento moderato e contrastato nel corso della giornata, in cui lievi rialzi si alternavano a modeste flessioni. A fine scambi Londra segna un meno 0,13 per cento, Parigi un meno 0,21 per cento, Francoforte un più 0,31 per cento. A Milano il Footsie-Mib ha chiuso al più 0,35 per cento. Tiene anche l'euro sul mercato dei cambi, che venerdì aveva mostrato a sua volta alcuni indebolimenti dopo l'annuncio di Fitch sulla Spagna. Nel tardo pomeriggio la divisa dell'Ue a 16 si attesta a 1,2278 dollari. Oggi a difendere la valuta è tornato il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet: "l'euro è una moneta molto credibile - ha detto - che mantiene il suo valore".

Voz

© riproduzione riservata