Lunedì 31 Maggio 2010

Insulti, calci e pugni ai danni di due giovani gay a Milano

Roma, 31 mag. (Apcom) - Nuova aggressione a sfondo omofobo, stavolta a Milano in pieno centro, in corso di Porta ticinese, all'altezza delle colonne di San Lorenzo. Due ragazzi gay, in compagnia di due amiche, sono stati aggrediti da tre ragazzi, dapprima a insulti: ' Ricchioni! Perché non ci lasciate le vostre ragazze?'. Poi, dopo un "acceso scambio di opinioni", riporta il sito di Gay.tv, è arrivato l'attacco fisico: i due sono stati picchiati a calci e pugni e una delle due amiche, nel tentativo di sedare la rissa, ha ottenuto un forte schiaffo in pieno viso. I quattro sono riusciti a divincolarsi e sono fuggiti via, mettendosi in salvo. L'identità dei tre aggressori è ancora sconosciuta, ma uno di loro, secondo quanto dichiarato dalle vittime a Gay.tv, aveva una croce celtica stampata sulla maglietta. Le vittime, disorientate dallo shock, non hanno ancora effettuato denuncia alle autorità competenti. Pochi giorni fa a Roma un 22enne, nella notte tra il 25 e il 26 maggio, è stato aggredito da 4 italiani intorno alle 2 di notte, mentre passeggiava per via Cavour dopo essere uscito dal locale Coming Out. Gli aggressori lo hanno picchiato selvaggiamente e ha rischiato di perdere un occhio.

Red/Apa

© riproduzione riservata