Lunedì 31 Maggio 2010

Verona, fa a pezzi il padre e nasconde cadavere nell'immondizia

Verona, 31 mag. (Apcom) - Orrore a Verona. Un giovane di 20 anni ha ucciso il padre di 66, lo ha tagliato a pezzi e ha nascosto le parti del cadavere in un bidone per la raccolta differenziata. Il delitto è avvenuto sabato, ma è stato scoperto solo ieri sera dagli agenti della squadra volanti. Il cadavere della vittima, Giorgio Zorzi, è stato trovato in un garage di un condominio ubicato in via Sant'Eupreprio, prima periferia di Verona. Le indagini condotte dagli investigatori della squadra mobile hanno portato in poche ore al fermo del figlio della vittima, Pier Giorgio Zorzi. Nel corso dell'interrogatorio avvenuto nelle prime ore di stamattina il ragazzo avrebbe amesso di aver commesso l'omicidio. Il pm Elvira Vitulli ha così disposto il fermo per i reati di omicidio aggravato e occultamento di cadavere. Il 20enne si trova ora nel carcere di Verona-Montorio.

Bnz/Rcc

© riproduzione riservata