Venerdì 14 Maggio 2010

Calcio/ Delneri: Nella testa della mia Samp c'é solo la Champions

Roma, 14 mag. (Apcom) - Gigi Delneri invita la sua Sampdoria a concentrarsi sulla partita di domenica contro il Napoli, che "può regalare a noi e al pubblico doriano la Champions", e a mettere decisamente da parte le tante voci di mercato, che però "non riusciranno a scalfire minimamente quello che la squadra è riuscita a costruire in questa stagione". In caso di successo domenica a Marassi nell'ultima giornata del campionato di Serie A, la Samp, che è quarta in classifica con 2 punti di vantaggio sul Palermo (impegnato in casa dell'Atalanta), si guadagnerebbe la qualificazione ai preliminari di Champions League. "La squadra è pronta, come lo era le altre volte", ha detto oggi Delneri in conferenza stampa. "Sappiamo che la gara col Napoli è una partita fondamentale per la nostra annata. Sono una squadra tosta, che sta bene, ma banchi di prova ne abbiamo superati tanti nel corso di questo campionato: abbiamo il vantaggio di giocare in casa, di fronte al nostro pubblico, che crede in quello che fa la squadra. Credo che dopo aver superato bene la trasferta di Palermo (1-1), la squadra sia pronta per affrontare con la mentalità giusta anche quest'ultimo impegno". Dopo quella del Barbera della scorsa settimana, arriva quindi un'altra finale. "Ma giocata su due campi", osserva il tecnico blucerchiato. "E' l'ultima partita, una finale che possiamo e dobbiamo decidere noi. Siamo padroni del nostro destino, per noi è la partita della vita: se faremo risultato pieno, allora non dovremo pensare a cosa accadrà a Bergamo. Dobbiamo vincere e basta, per mettere la ciliegina ad una torta già molto gustosa, perché non dimentichiamo che questa squadra ha conquistato comunque l'Europa League con un mese d'anticipo sulla fine del torneo". Intorno alla Samp si sono però fatte molto insistenti voci di mercato: lo stesso Delneri sarebbe stato indicato quale nuovo allenatore della Juventus, con il passaggio in bianconero anche dell'attuale amministratore delegato Beppe Marotta, mentre sul bomber Giampaolo Pazzini c'é il fortissimo pressing dello stesso Napoli. "La squadra è concentrata per raggiungere un traguardo molto prestigioso e per provare a regalare la Champions a società e tifosi", ha però replicato Delneri. "Nello spogliatoio s'è parlato esclusivamente della partita con il Napoli, fondamentale per chiudere alla grande una stagione di per sè già straordinaria. La squadra è pronta a spendere sul campo le ultime energie rimaste e fare del proprio meglio per chiudere al quarto posto".

CAW

© riproduzione riservata