Mercoledì 12 Maggio 2010

Marea Nera/ Sicurezza,Obama impone tassa a compagnie petrolifere

New York, 12 mag. (Apcom) - In seguito al disastro ecologico causato dalla piattaforma esplosa nel Golfo del Messico, l'amministrazione Obama ha deciso di incrementare di un centesimo al barile le tasse a carico delle compagnie petrolifere per creare un fondo speciale con cui far fronte a catastrofi simili alla marea nera che sta affliggendo la Louisiana e gli altri Stati affacciati sul Golfo. Il presidente Barack Obama ha inoltre chiesto al Congresso di alzare a 1,5 miliardi di dollari il tetto di responsabilità delle compagnie petrolifere per danni ambientali.

Emc-Chb

© riproduzione riservata