Mercoledì 12 Maggio 2010

Gb/ Samantha Cameron, un'aristocratica tatuata a Downing Street

Londra, 12 mag. (Apcom) - Samantha Cameron, ricca aristocratica, direttrice creativa di un brand di lusso, è considerata "l'arma segreta" del marito David Cameron, nuovo Primo ministro britannico. Ribattezzata "SamCam" dai media, Samantha, 39 anni, ha affiancato il marito, nonostante una vistosa gravidanza, per tutta la campagna, aiutandolo a restare in contatto con "la gente vera" e a scrollarsi di dosso quell'immagine di rampollo privilegiato, educato a Eton, la più esclusiva scuola del Regno, e poi a Oxford. "Sam è un buon barometro. Ha un'ottima percezione di cosa è importante e di cosa non lo è e sa anche cosa è importante gli altri. Sarà anche aristocratica, ma ha veramente i piedi per terra", ha scritto Andrew Feldman, amico della coppia, in una biografia di David Cameron. Samantha Gwendoline Sheffield è nata il 18 aprile 1971 a Londra. Primogenita del baronetto Sir Reginald Sheffield, ricco proprietario terriero di cui un antenato presiedeva la Camera dei Comuni sotto Enrico VIII, e di Annabel Jones. Nel 1976, quest'ultima si è risposata con il ricchissimo ex ministro conservatore Lord William Astor. Samantha, bruna dagli occhi blu, è cresciuta nella proprietà paterna di 120 ettari nei pressi di Scunthorpe (est dell'Inghilterra), prima di studiare arte a Bristol. Quando, poco più che ventenne, accetta un invito dell'amica Clare Cameron - sorella di David - in Toscana, è lontano dall'immaginare che vedrà sotto una nuova luce colui che nel giugno 1996 la porterà all'altare. All'epoca, l'ambizioso David Cameron, 25 anni, è consigliere del ministro delle Finanze Norman Lamont. (Segue) (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata