Mercoledì 12 Maggio 2010

Calcio/ Mourinho: Il 23 maggio chiedete cosa farò al mio agente

Roma, 12 mag. (Apcom) - Jose Mourinho non parlerà del suo futuro "fino al 23 maggio", ovvero il giorno dopo la finale di Champions League tra Inter e Bayern Monaco, ma ammette che per completare la sua parabola calcistica mancano due cose: "Allenare una grande in Spagna e fare il ct del Portogallo". La seconda opzione, però, specifica il tecnico dell'Inter, è molto lontana nel futuro, "quando sarò vecchio, fra 15 o 20 anni", ha detto il portoghese al quotidiano spagnolo AS. La presunta corte del Real Madrid nei suoi confronti è ovviamente argomento caldissimo. "Ho cose più importanti a cui badare nei prossimi giorni", ha detto Mourinho riferendosi all'impegno di domenica a Siena, nell'ultima giornata del campionato di Serie A (una vittoria e sarebbe scudetto), e a quello del 22 maggio contro il Bayern a Madrid. "Dal giorno dopo potrete chiedere informazioni al mio Jorge Mendes, al momento l'unico club con cui parlo è l'Inter".

CAW

© riproduzione riservata