Lunedì 10 Maggio 2010

Gb/ Lib Dem: Per accordo servono chiarimenti su alcuni punti

Roma, 10 mag. (Apcom) - Non c'è ancora un vero e proprio accordo tra conservatori e liberaldemocratici. Dopo oltre due ore di colloquio tra Nick Clegg e i suoi deputati, è emersa la volontà di avere maggiori informazioni e chiarimenti su alcuni punti, in particolare su educazione, tasse e riforma elettorale. E' quanto ha riferito David Laws, uno dei negoziatori dei Lib Dem, parlando a Sky News. La priorità, ha ribadito, è quella di formare un governo "forte e stabile". E' emersa anche la necessità di mettere al centro di qualsiasi accordo la riduzione del deficit; "nel frattempo - ha aggiunto Laws - i liberaldemocratici continueranno 'ad ascoltare' il Labour". Uno dei punti su cui i due partiti devono assolutamente trovare un'intesa è quello della riforma elettorale. Secondo un giornalista del quotidiano 'The Times', i deputati conservatori sarebbero stati interpellati sul 'voto alternativo', il sistema utilizzato, per esempio, in Australia, e che potrebbe essere adottato dal Regno Unito; una sua variante è il 'voto alternativo plus', un sistema misto già proposto nel Regno Unito nel 1998 e di nuovo in discussione.

Pca

© riproduzione riservata