Lunedì 10 Maggio 2010

Calcio/Ancelotti "re di Londra", il suo Chelsea vince lo scudetto

Roma, 10 mag. (Apcom) - E adesso Carlo Ancelotti è il Re di Londra, è meglio di Mourinho perchè - recitava ieri il cartello di un tifoso - "King Carlo, more than Special". Evidente riferimento all'ex tecnico del Blues, Josè Mourinho, ribattezzato Special One proprio nel corso della sua fortunata esperienza alla guida del Chelsea. Ma Ancelotti ieri ha fatto vincere al suo Chelsea la Premier League. Quarto titolo per i Blues, primo per l'ex tecnico di Milan e Parma a Londra. Nell'ultima giornata la squadra si è aggiudicata il titolo travolgendo per 8-0 il Wigan Athletic. I Blues londinesi, che hanno festeggiato di fronte al pubblico amico di Stamford Bridge, si sono imposti grazie ad una tripletta di Didier Drogba (63', 68' su calcio di rigore e 80'), una doppietta di Nicholas Anelka (6' e 57') ed ai gol realizzati da Frank Lampard al 32' su rigore, Salomon Kalou al 54' ed Ashley Cole al 90'. Ancelotti chiude in maniera trionfale la prima stagione in carriera fuori dai confini della Serie A. Il Chelsea del tecnico di Reggiolo ha tagliato il traguardo delle 38 giornate con un impressionante bottino di 86 punti, frutto di 27 vittorie (dieci fuori casa), cinque pareggi (uno in casa) e sei sconfitte (una in casa). Il successo dei Blues è stato il frutto di una squadra costruita per giocare un calcio offensivo ma comunque solidissima in difesa: i londinesi hanno infatti realizzato 103 gol (2,7 di media a partita) subendone appena 32 per una differenza reti di +71.

Aqu-Grd-Caw

© riproduzione riservata