Venerdì 07 Maggio 2010

Grecia/ Napolitano: Brutto colpo di coda della crisi

Roma, 7 mag. (Apcom) - "Come vedete il ministro della Cultura e il sottosegretario Letta non sono qui perché impegnati nel Consiglio dei ministri. Siamo alle prese con un brutto colpo di coda della crisi finanziaria globale". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, rivolgendosi ai rappresentanti del mondo del cinema riunito oggi al Quirinale per i premi David di Donatello e facendo riferimento al caso della Grecia. È un momento di gravi "ristrettezze" e quindi, ha aggiunto Napolitano, "servirà molta più intelligenza nel selezionare i destinatari delle risorse pubbliche". Comunque sia, ha raccomandato il presidente, "tutti sentiamo il dovere comune di superare queste difficoltà".

Vep/Ral

© riproduzione riservata