Sabato 24 Aprile 2010

Riforme/ Berlusconi: Massima condivisione è auspicabile

Milano, 24 apr. (Apcom) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si dice d'accordo sull'importanza di approvare le riforme istituzionali in un clima di "massima condivisione". "Quando si pensa alle riforme, soprattutto dell'architettura istituzionale del Paese attraverso una legge costituzionale, l'auspicio è che ci sia la massima condivisione e partecipazione a una fase dialettica e poi una di approvazione", dice il premier. Quest'ultima fase, aggiunge Berlusconi uscendo dal Teatro alla Scala dove ha partecipato alla cerimonia per il 65esimo anniversario della Liberazione alla quale è intervenuto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, "se ci vedesse tutti concordi, realizzerebbe quello che noi oggi abbiamo voluto sottolineare, cioè che è importante l'unità d'Italia, ma è anche importante su certi temi l'unità fra le forze politiche che in Parlamento rappresentano il popolo italiano".

Asa/Lux

© riproduzione riservata