Sabato 24 Aprile 2010

Bimba 12enne muore intossicata monossido carbonio a Busalla

Roma, 24 apr. (Apcom) - E' morta a 12 anni, probabilmente intossicata dal monossido di carbonio formatosi nella stanza che stava cercando di scaldare perchè alla famiglia avevano tagliato il gas perchè non avevano pagato le bollette. E' successo a Busalla, riporta l'edizione di Genova del quotidiano La Repubblica, in piazza Malerba. Dopo il taglio del gas, la madre usava per scaldare gli ambienti e cucinare un rudimentale braciere alimentato da carbonella. Ieri la bimba è stata trovata morta, la madre e la sorellina intossicate ma vive e sono state ricoverate rispettivamente all'ospedale San Martino e Gaslini.

AquRed/Cro

© riproduzione riservata