Mercoledì 07 Aprile 2010

Pedofilia, Ex vescovo norvegese ammette abusi su minorenne

Oslo, 7 apr. (Apcom) - Un ex vescovo cattolico norvegese di origini tedesche, Georg Mueller, ha riconosciuto di aver abusato sessualmente un minorenne una ventina di anni fa. Lo ha annunciato la Chiesa cattolica norvegese in un comunicato. "La Chiesa cattolica in Norvegia è sotto shock dopo che è stato rivelato (...) che l'ex vescovo (Georg) Mueller di Trondheim (sud) ha riconosciuto di essere colpevole di abusi sessuali su un minorenne e ha ammesso che era la ragione del suo allontanamento dall'incarico l'anno precedente", ha scritto in una nota l'episcopato. Georg Mueller, 58 anni e nato nei pressi di Treves in Germania, rinunciò lo scorso anno all'incarico di vescovo di Trondheim, ufficialmente per incompabilità di lavoro. Secondo il quotidiano norvegese Adresseavisen, che ha rivelato la vicenda, i fatti si sono svolti circa vent'anni fa mentre Mueller era sacerdote a Trondheim. La vittima, all'epoca un bambino del coro, oggi un uomo sulla trentina, ha beneficiato di un risarcimento della Chiesa.

VGP

© riproduzione riservata