Martedì 06 Aprile 2010

M.O./ Erdogan: Non possiamo ignorare musulmani a Gerusalemme

Roma, 5 apr. (Apcom) - "Non possiamo ignorare i problemi del mondo islamico a Gerusalemme": lo ha detto oggi il premier turco Recep Tayyip Erdogan in occasione di una cerimonia per l'apertura di una emittente radio-tv in lingua araba, secondo quanto riporta il sito web del quotidiano israeliano Haaretz. "Il nostro compito è l'integrazione con il mondo Occidentale, ma non possiamo voltare le spalle all'Oriente", ha detto Erdogan. "Arabi e turchi sono fratelli e condividiamo gli stessi valori", ha aggiunto. Erdogan ha detto anche che la situazione a Gaza è disumana. "Non possiamo assistere all'uccisione di bambini a Gaza con indifferenza. Siamo preoccupati per i bambini di Gaza, ma i nostri cuori sono anche i bambini di Haiti e del Cile". Intanto la tv turca ha riferito oggi che Ankara invierà un nuovo ambasciatore in Israele, per rimpiazzare Ahmet Oguz Celikkol, umiliato a inizio anno dal vice ministro degli Esteri israeliano Danny Ayalon.

Plg

© riproduzione riservata