Lunedì 05 Aprile 2010

Paqua/ Coldiretti:Picnic in agriturismo per 1 milione di italiani

Roma, 5 apr. (Apcom) - Sono stati circa un milione i pasti serviti negli agriturismi italiani durante le vacanze di Pasqua. E' quanto afferma la Coldiretti, sulla base delle previsioni di Terranostra nel sottolineare che ad affollare gli oltre diciottomila agriturismi presenti su tutto il territorio nazionale per il classico pranzo di Pasqua sono state soprattutto le famiglie, mentre per il giorno di Pasquetta si registra il pienone di ragazzi che, anche per il tempo incerto, hanno scelto l'agriturismo come valida alternativa alla gita e al pic-nic fuori porta. Nelle 18.480 aziende agrituristiche presenti in Italia al primo gennaio 2009 sempre piu' spesso - continua la Coldiretti - sono offerti programmi ricreativi come l'equitazione, il tiro con l'arco, il trekking mentre in quasi la metà non mancano attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici. La tendenza di crescita per l'agriturismo è favorita dal fatto che l'Italia è l'unico Paese al mondo a poter offrire una grande varietà dei percorsi turistici legati all'enogastronomia con 142 strade dei vini e dei sapori lungo le quali assaporare le molteplici tipicita' del territorio, ma in Italia sono "aperti al pubblico" per acquistare prodotti enogastronomici 63mila frantoi, cantine, malghe e cascine ma anche centinaia di mercati degli agricoltori di Campagna amica. "Il Belpaese - conclude la Coldiretti - puo' contare anche sulla leadership europea nella produzione biologica e nell'offerta di prodotti tipici con ben 202 denominazioni di origine riconosciute a livello comunitario e 4.471 specialità tradizionali censite dalle regioni, mentre sono 498 i vini a denominazione di origine controllata (Doc), controllata e garantita (Docg) e a indicazione geografica tipica (320 vini Doc, 41 Docg e 137 Igt)".

Red/Rbr

© riproduzione riservata