Venerdì 02 Aprile 2010

Riciclaggio/ T.I. Sparkle e Fastweb non saranno commissariate

Roma, 2 apr. (Apcom) - Fastweb e Telecom Italia Sparkle non saranno commissariate. I legali delle due società hanno raggiunto una intesa con i pm di Roma che ritireranno la richiesta di commissariamento presentata nelle scorse settimane. Nell'ambito dell'inchiesta sull'operazione di maxi riciclaggio per cui sono stati emessi 52 ordini di custodia cautelare. Tra le condizioni dell'accordo, per Fastweb, l'autosospensione dell'amministratore delegato Stefano Parisi e del 'chief operating officer' Alberto Calcagno. L'udienza del 7 aprile che era stata fissata dal gip, quindi, non si terrà.

Nav

© riproduzione riservata