Venerdì 02 Aprile 2010

F1/ Gp Malaysia, Alonso: Risultati libere non hanno significato

Roma, 2 apr. (Apcom) - Tutt'altro che deluso per il settimo posto ottenuto oggi nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Malaysia, secondo appuntamento del Mondiale di Formula 1, Fernando Alonso conferma che da questa stagione i risultati della giornata del venerdì non sono indicativi. "E' inutile cercare di trovare un significato alla classifica del venerdì: invece del settimo posto potevo essere al secondo o all'ultimo ma non sarebbe cambiato nulla", ha detto lo spagnolo della Ferrari. "Tutto dipende dalle differenze nei programmi di lavoro adottati dalle squadre. Da parte nostra siamo abbastanza soddisfatti di quello che abbiamo fatto e la prima sensazione è che non dovremmo aspettarci un quadro molto diverso da quello avuto in Bahrain e in Australia, anche perché in quattro giorni è difficile che ci siano delle inversioni di tendenza". Quindi, come detto nei giorni scorsi e come ribadito ieri, a lottare prima per la pole position domani e poi per il successo domenica ci saranno sempre gli stessi. "Mi aspetto Red Bull, McLaren e Mercedes molto competitive e noi dovremo cercare di fare del nostro meglio: non sarà semplice ma non ci sono motivi per essere pessimisti", ha confermato Alonso. "Le temperature saranno un fattore molto importante: si dovrà cercare di tenere sotto controllo quelle del motore, dei freni, delle gomme e, non ultime, quelle del pilota".

CAW

© riproduzione riservata