Venerdì 02 Aprile 2010

Sharp/ Lancia schermo portatile 3D, non servono occhialetti

Tokyo, 2 apr. (Ap-Apcom) - Sharp si lancia a sua volta nei monitor con visione tridimensionale, nel suo caso touch screen destinati ad apparecchiature portatili e che come punto di forza vantano la capacità di offrire immagini nitide in 3D senza bisogno di indossare occhialetti specifici. Questo grazie a un meccanismo che varia automaticamente le caratteristiche dell'immagine sulle due metà dello schermo, recita un comunicato della Sharp Corporation, differenziandola tra occhio destro e occhio sinistro, e in questo modo dando l'effetto di profondità. Ma questo vantaggio si ottiene al prezzo di due inconvenienti. Il primo è che per avere una visione corretta lo schermo deve essere tenuto a una distanza prefissata piuttosto ridotta dal viso, circa 30 centimetri; il secondo è che le dimensioni di questi touch screen - ovvero schermi che hanno la capacità di ricevere comandi da semplici tocchi sulla superfice - non vanno oltre poco più di tre pollici (un diametro di 7,62 centimetri circa). Questi monitor sono pensati per apparecchiature portatili sofisticate, come smartphone, videocamere digitali, lettori di film portatili o consolle di videogame. Sharp è solo l'ultimo di diversi gruppi di elettronica a inserirsi sul 3D: Sony, Samsung e Lg Electronics hanno già approntato o si apprestano a commecializzare nuove Tv, in questo caso schermi di grandi dimensioni, con visione tridimensionale.

Voz

© riproduzione riservata