Venerdì 02 Aprile 2010

Armi/ Cresce export militare italiano, nel 2009 aumento del 61%

Roma, 2 apr. (Apcom) - Le esportazioni militari italiane autorizzate nel 2009 sono salite a 4,9 miliardi di euro, con un aumento del 61% sull'anno precedente: si tratta di un trend di crescita che conferma e migliora i dati del 2008 (+29%) e del 2007 (+8%), riferisce oggi il Corriere della Sera sulla base dei dati pubblicati nel Rapporto del presidente del Consiglio sulle esportazioni militari. A queste autorizzazioni vanno aggiunti circa 1,8 miliardi dei programmi intergovernativi, destinati a equipaggiare anche le Forze Armate. Il forte aumento delle autorizzazioni non è legato tanto all'aumento del loro numero complessivo - segnala il Corriere -, ma alla crescita di quelle più significative, passate da 8 a 22. Fra i principali clienti, al primo posto figura l'Arabia Saudita con il 16%, seguita da Germania (8%), Stati Uniti (7%), Regno Unito (5,6%), Qatar (4,7%), India (3,6%), Romania (3,2%), Spagna (2,9%), Emirati Arabi uniti (2,6%), Marocco (2,3%). I paesi Ue e Nato hanno assorbito quasi la metà delle esportazioni autorizzate.

Coa

© riproduzione riservata