Giovedì 01 Aprile 2010

Gb/Londra 2012,presentata la torre simbolo del villaggio olimpico

Roma, 1 apr. (Apcom) - Sarà più alta del Big Ben e della Statua della Libertà, poco meno della Grande piramide di Giza e decisamente inferiore alla struttura del monumento a cui è stata paragonata, la Torre Eiffel. Malgrado per il momento sia soltanto un plastico, l'epicentro artistico del Villaggio olimpico del 2012 a Londra - svelato ieri e il cui costo stimato è di oltre 19 milioni di sterline - ha già ricevuto svariati soprannomi. Il Colosso di Stratford o Narghilè, ad esempio. La denominazione ufficiale sarà però ArcelorMittal Orbit. Progettata dall'architetto Anish Kapoor e dall'ingegnere Cecil Balmond, la torre rossa d'acciaio alta 115 metri dominerà il panorama della parte est di Londra e diventerà un luogo di attrazione permanente per le generazioni future. La maggior parte del denaro necessario alla sua realizzazione (16 milioni di sterline) sarà fornito dall'uomo più ricco d'Europa, il magnate dell'acciaio Lakshmi Mittal; la parte restante sarà sborsata dalla Greater London Authority. Alcuni, ha riconosciuto Boris Johnson, dirà che "siamo fuori di testa, che siamo sciocchi con una profonda recessione a costruire l'opera pubblica più grande di sempre in Gran Bretagna". Il sindaco di Londra ha però sottolineato che il villaggio olimpico aveva bisogno di qualcosa di particolare per stimolare "la curiosità e lo stupore" di cittadini e visitatori. La struttura progettata dallo scultore indiano Kapoor è asimmetrica e ricorda una serie di anelli interconnessi che si accostano in modo omogeneo alle sinuose curve dell`Acquatics centre disegnato da Zaha Hadid (che sorge proprio vicino a dove sarà eretto il monumento) e rappresenteranno perfettamente il logo a cinque anelli delle Olimpiadi. La scultura prevede anche degli ascensori per i visitatori che potranno ammirare la metropoli da un`altezza ragguardevole. All`interno sorgerà inoltre un ristorante.

Fco

© riproduzione riservata