Sabato 13 Febbraio 2010

Berlinale/DiCaprio scherza su suo tedesco: "Ich bin ein Berliner"

Berlino, 13 feb. (Ap) - "Ich bin ein Berliner", scherza Leonardo DiCaprio in conferenza stampa alla Berlinale, dove oggi sarà proiettato fuori concorso il film di Martin Scorsese di cui è protagonista "Shutter Island". L'attore 35enne americano ha rivelato che non gli dispiacerebbe girare un film con un regista tedesco, senza escludere di girarne uno per conto suo in Germania. Sua madre è originaria della Ruhr, nell'ovest del paese, e emigrò negli Anni Cinquanta negli Stati Uniti. L'attore feticcio di Scorsese mastica qualche parola della lingua materna: "Alles klar" (Tutto chiaro), "Dankeschoen" (Molte grazie) e per far sorridere i giornalisti cita anche la celebre frase del presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy "Ich bin ein Berliner" (Sono un berlinese) pronunciata a Berlino ovest nel 1963 per sottolineare il sostegno degli Stati Uniti alla Germania ovest. Anche nello psycothriller di Scorsese deve dire un paio di parole in tedesco. "Mia mamma era contenta del mio tedesco, mi capiva", ha aggiunto fiero.

Cuc

© riproduzione riservata