Giovedì 11 Febbraio 2010

Camera/ Rissa Lega-Idv, Evangelisti sospeso per 12 sedute

Roma, 11 feb. (Apcom) - L'Ufficio di presidenza di Montecitorio, convocato dopo la rissa scoppiata ieri in Aula alla Camera tra l'Idv e la Lega, ha deciso di sospendere per 12 sedute il deputato dell'Italia dei Valori Fabio Evangelisti, per 10 e per 5 rispettivamente i deputati della Lega Fabio Rinieri e Gianluca Buonanno. Le sanzioni hanno decorrenza immediata da oggi. La Presidenza dela Camera ha infatti ritenuto il comportamento del deputato dell'Italia dei Valori più grave rispetto a quello dei deputati leghisti che hanno preso parte alla rissa scatenata ieri in Aula alla Camera dalle parole del dipietrista. L'ufficio di presidenza - è stata l'opinione espressa dal presidente della Camera Gianfranco Fini, durante la riunione della Presidenza - dovrebbe prendere una decisione unanime e condivisa perché se anche qui ragionassimo con la logica della maggioranza e dell'opposizione scriveremmo una brutta pagina". Gli episodi di ieri, ha aggiunto il presidente della Camera, "sono stati gravi ma dobbiamo essere intellettualmente onesti: è accaduto altre volte, accade anche in altri paesi. Questo non giustifica l'episodio, fotografa solo un dato di fatto". Il presidente della Camera ha ricordato che "negli anni '80 un ministro fu schiaffeggiato da un deputato e quest'ultimo punito con 5 giorni di sospensione". La sanzione deve quindi essere grave ma equa e giusta", ha sottolineato Fini. "Non possono essere messi sullo stesso piano giudizi politici con gli insulti. Il comportamento di Evangelisti è deprecabile e lo sono anche le reazioni dei leghisti ma anche se gli insulti sono beceri non si può rispondere con aggressioni fisiche". Fini ha sollevato una sorta di "aggravante" nei confronti di Evangelisti che ricopre la carica di vicepresidente del gruppo e nonostante "in quel momento fosse responsabile del suo gruppo in quel momento ha più volte provocato".

Pol

© riproduzione riservata