Venerdì 29 Gennaio 2010

Belgio/ Liegi: palazzo crollato, un italiano tra i dispersi

Roma, 29 gen. (Apcom) - Un cittadino italiano risulta tra i dispersi a Liegi, in Belgio, in seguito al crollo di un palazzo di cinque piani nella notte tra martedì e mercoledì. Lo riferiscono fonti della Farnesina. Il console generale italiano a Liegi, Mauro Carfagnini, è sul posto ed è in contatto sia con i familiari del connazionale che risiedono in Belgio, sia con quelli che si trovano in Italia. Finora, prosegue la Farnesina, sono stati estratti dalle macerie undici corpi, soltanto cinque dei quali identificati. Il sindaco di Liegi, Willy Demeyer, ha reso noto che all'appello potrebbero mancare all'appello una decina di persone e il bilancio dei morti potrebbe dunque aggravarsi a venti. Per quanto attiene alle indagini, la magistratura cerca di stabilire la cause del crollo, che a quanto sembra è stato provocato da una fuga di gas. Sabato un condomino aveva chiamato i vigili del fuoco perché avvertiva un forte odore di gas, ma non era stato trovato niente di anomalo. Nel palazzo vivevano dodici persone.

Fco

© riproduzione riservata