Sabato 23 Gennaio 2010

Google, i fondatori Page e Brin cederanno 11% delle azioni

San Francisco (California), 23 gen. (Ap) - Larry Page e Sergei Brin, co-fondatori di Google, hanno intenzione di mettere in vendita nell'arco dei prossimi cinque anni 5 milioni di azioni ciascuno, pari a un valore corrente di mercato di 5,5 miliardi di dollari. Al termine dell'operazione Page e Brin rimarrebbero così con il controllo del 48% del pacchetto azionario dell'azienda, contro il 59% attuale; tuttavia, grazie al 10% attualmente nelle mani dell'amministratore delegato, Eric Schmidt, i tre vertici di Google continuerebbero a controllare la compagnia.

Mgi

© riproduzione riservata