Sabato 23 Gennaio 2010

Haiti/ Oltre 111mila i morti, salvato un giovane dalle macerie

Port-au-Prince, 23 gen. (Apcom) - E' di 111.499 morti e oltre 190mila feriti il bilancio ufficiale delle vittime del terremoto che ha colpito il 12 gennaio scorso Port-au-Prince: lo ha reso noto il Ministero degli Interni haitiano, che in precedenza aveva parlato di circa 75mila persone decedute. Undici giorni dopo il sisma una squadra di soccorso israeliana ha tirato fuori dalle macerie un giovane di 22 anni, immediatamente ricoverato in ospedale dove si trova in buone condizioni; l'uomo era rimasto sotto un edificio crollato nei pressi del palazzo presidenziale. Secondo le autorità sanitarie militari statunitensi il numero di morti potrebbe raggiungere i 200mila, sebbene il responsabile sul campo, generale Ken Keen, abbia definito la stima una "ipotesi di lavoro"; l'Onu da parte sua ritiene che nel sisma siano state coinvolte tre milioni di persone. Sempre stando alle cifre fornite dal Ministero degli Interni haitiano oltre 55mila famiglie sono rimaste senza tetto e circa 610mila persone sono state accolte in uno dei 500 campi attrezzati spesso con mezzi di fortuna; gli edifici distrutti sono oltre undicimila e quelli danneggiati 32mila. (fonte Afp)

Mgi

© riproduzione riservata