Mercoledì 20 Gennaio 2010

Afghanistan/ Ok Camera mozioni Pdl e Pd-Idv-Udc su impegno Italia

Roma, 20 gen. (Apcom) - L'Aula della Camera ha approvato, questa mattina, alcune mozioni parlamentari di maggioranza e opposizione sull'impegno dell'Italia in Afghanistan. Con la mozione del Pdl si impegna il Governo a promuovere nella conferenza internazionale di Londra, "le definizione di obiettivi di medio e breve termine" e confermare il "contributo aggiuntivo di risorse militari agli sforzi internazionali, ai fini dell'avvio della fase di transizione". Idv invece pone al Governo l'esigenza di "un riesame e di una modifica dei tempi e della strategia d'intervento di ristabilimento della pace e della democrazia in Afghanistan, avviando un percorso di exit strategy, fermo restando il nostro impegno per la ricostruzione dell'Afghanistan", mentre il Pd insiste sulla necessità di "avviare quanto prima, nelle opportune sedi internazionali, un dibattito sull'urgente necessità di superare il dualismo esistente tra le due missioni in Afghanistan" e impegna il Governo a "sostenere, specialmente nell'ambito dell'Onu, ogni iniziativa internazionale che promuova forme di coordinamento e coinvolgimento di tutti i Paesi dell'area, a partire da Iran, Pakistan e India". Nella mozione Udc si impegna invece il Governo "a rafforzare la capacità di risposta e di protezione dei nostri soldati in termini di mezzi e di equipaggiamenti, nonché ad assumere iniziative per adeguare la tutela normativa connessa all'alto rischio che la missione comporta" e "a valutare l'opportunità di potenziare la capacità addestrativa del contingente italiano, che già si è conquistata alta considerazione, riconosciuta a livello internazionale, mediante l'incremento del numero delle unità addestrative".

Mdr

© riproduzione riservata