Mercoledì 20 Gennaio 2010

Tav/ Torino-Lione, i no Tav bloccano il Tgv per mezz'ora

Roma, 20 gen. (Apcom) - Hanno sciolto da poco il blocco alla stazione ferroviaria di Chiusa San Michele i circa 150 no Tav che verso le 12.45 hanno bloccato il Tgv proveniente dalla Francia e diretto a Torino. Continua così la protesta dei no Tav contro i carotaggi avviati in Val Susa. Dopo un'assemblea che si è svolta a Sant'Antonino Susa, i manifestanti hanno raggiunto la stazione di Chiusa, hanno occupato i binari tra slogan e sventolio di bandiere no Tav. Poi hanno bloccato il Tgv per mezz'ora. Non si sono verificati scontri con le forze dell'ordine. I manifestanti si sono poi divisi in due gruppi: il primo è rimasto a Chiusa San Michele. Il secondo dopo aver preso un treno diretto a Torino, è sceso a poche centinaia di metri di distanza, a Condove, in prossimità dell'area di perforazione. "La polizia ha chiuso il passaggio a livello tra Condove e Chiusa San Michele - spiega Lele Rizzo, leader no Tv - ma noi salendo sul treno siamo riusciti comunque ad arrivare alla stazione di Condove. Ora manteniamo i due presidi e alle 17 a Chiusa faremo un'assemblea per decidere le prossime mosse".

Ato/Fva

© riproduzione riservata