Mercoledì 20 Gennaio 2010

Mediaset/ I dipendenti protestano in piazza Montecitorio

Roma, 20 gen. (Apcom) - Dopo lo sciopero, la protesta di piazza. I dipendenti Mediaset, con cartelli, fischietti e slogan, protestano oggi in piazza Montecitorio, a pochi metri dall'ufficio del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. E contestano il silenzio della proprietà e del Governo di fronte alle richieste di aprire una trattativa, dopo l'annuncio del trasferimento di personale con cessione di ramo d'azienda Videotime spa alla Pragma Service srl che mette a rischio 56 posti di lavoro. "Non sulla pelle dei lavoratori", è lo slogan della protesta di piazza. A incontrare i dipendenti Mediaset davanti alla Camera si è recata una delegazione parlamentare del Pd. "Chiediamo al governo - hanno detto dopo l'incontro i deputati di opposizione della commissione Lavoro Giuseppe Berretta, Marianna Madia, Ivano Miglioli e Giulio Santagata - di intervenire al più presto per dare garanzie ai lavoratori di Videotime che vedono i loro posti di lavoro messi a rischio a causa del trasferimento alla Pragma Service. Presenteremo un`interrogazione parlamentare per sapere cosa intendono fare i ministri Sacconi e Scajola per dare garanzie a questi lavoratori che si rifiutano di dare il loro consenso alla cessione al trasferimento alla Pragma Service".

Red/Pol

© riproduzione riservata