Giovedì 14 Gennaio 2010

Gb/Governo vuole raddoppiare prezzo birra e vino da tavola

Roma, 14 gen. (Apcom) - Il governo britannico sta valutando la possibilità di raddoppiare il costo di alcune bevande alcoliche a basso prezzo per scoraggiare gli eccessi dei consumatori: in particolare, come riporta il quotidiano britannico The Daily Telegraph, il provvedimento riguarderebbe birre e vini venduti da supermercati, ma anche di club e pub. In base al nuovo piano - concepito per diminuire le spese sociali dovute all'alcolismo - un pacco di sei lattine di birra potrebbe costare quasi 7 euro e una bottiglia di vino da tavola circa cinque euro: si tratta di un deciso cambiamento di rotta del governo laburista, che in passato si era sempre opposto a fissare i prezzi delle bevande alcoliche. La legge prevederebbe inoltre una clausola per impedire alle aziende produttrici di approfittare dell'aumento dei prezzi, destinando i ricavi a campagne pubblicitarie per sottolineare i rischi dell'alcolismo e altre iniziative sociali.

Mgi

© riproduzione riservata