Mercoledì 13 Gennaio 2010

Haiti/ Parigi: Sembra siano morti tutti gli occupanti sede Onu

Parigi, 13 gen. (Ap) - Tutte le persone che si trovavano al momento del sisma all'interno della sede della Missione delle Nazioni unite per la stabilizzazione di Haiti (Minustah), compreso il capo della missione, il tunisino Hedi Annabi, sarebbero morte: lo ha dichiarato il ministro degli Esteri francese Bernard Kouchner a radio Rtl. "Sfortunatamente l'edificio dell'Onu è crollato e sembrerebbe che tutti coloro che si trovavano al suo interno fra cui il mio amico Annabi, l'inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni unite, siano morti", ha dichiarato il ministro. L'ambasciatore di Francia, Didier Le Bret, si è recato sul posto e "secondo quello che ha potuto vedere, tutti coloro che erano nell'edificio sarebbero morti e anche l inviato speciale, il mio amico Hedi Annabi", ha aggiunto il titolare del Quai d'Orsay, precisando che con Annabi vi erano probabilmente anche dei francesi. Il diplomatico tunisino aveva assunto l'incarico ad Haiti il primo settembre 2007. Precedentemente era stato sottosegretario generale aggiunto dell'Onu per le operazioni di peacekeeping (1997-2007). Fino a questo momento fonti di Brasilia, Pechino ed Amman hanno già confermato la morte rispettivamente di quattro caschi blu brasiliani, otto cinesi e tre giordani.

Ihr

© riproduzione riservata