Mercoledì 13 Gennaio 2010

Haiti/ Ex console in Italia: E' apocalisse, decine migliaia morti

Roma, 13 gen. (Apcom) - Il terremoto che ha colpito stanotte Haiti è stato "una vera e propria apocalisse". Così Mimmo Porpiglia, ex console onorario di Haiti in Italia, ha descritto la situazione nell'isola caraibica, parlando a SkyTg24. "Ad Haiti non c'è luce, non c'è acqua. La gente vaga impazzita per le strade, ha affermato Porpiglia in collegamento telefonico da Miami, da dove è in contatto con i suoi familiari sull'isola. L'ex console ha detto che probabilmente ci sono "decine di migliaia di morti". La situazione è aggravata dal fatto che ad essere molto colpite sono state anche le comunicazioni: "Qui ci sono tre grandi gruppi telefonici, due di questi sono saltati - ha detto Porpiglia - comunichiamo con i satellitari". L'ex console ha anche spiegato che gli effetti del sisma sono stati peggiorati dal disboscamento dell'isola

Ape

© riproduzione riservata