Mercoledì 13 Gennaio 2010

Giustizia/ Berlusconi: Giudici possono applicare subito Consulta

Roma, 13 gen. (Apcom) - Il Consiglio dei ministri non ha emanato "nessun decreto" per sospendere i processi nel caso in cui l'imputato voglia accedere al rito abbreviato "perchè siamo arrivati alla conclusione che la sentenza 333 della Corte Costituzionale possa essere applicata direttamente dai giudici senza bisogno di un'interpretazione del governo attraverso un atto legislativo". Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nella conferenza stampa al termine del Cdm. Il premier ha anche riferito di una sua osservazione in Cdm: "Leggendo su alcuni giornali che c'era in programma un dl blocca processi, ho detto che ci vorrebbe un dl blocca calunnie perchè questa è l'attività di molti giornali rispetto all'operato del Governo".

Rea

© riproduzione riservata