Mercoledì 13 Gennaio 2010

Processo breve/ Berlusconi: Basta calunnie, tempi restano lunghi

Roma, 13 gen. (Apcom) - Legge sul processo breve? "Per favore, chiamiamoli processi con tempi lunghi, ma definiti". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi parlando in conferenza stampa dopo il Cdm, spiegando che in chi parla di processo breve "c'è una calunnia e una menzogna di fondo", visto che i nuovi termini previsti dalla norma in discussione restano comunque "i tempi più lunghi previsti in Europa". Secondo il presidente del Consiglio, oggi in Italia chi è sotto processo "non sa se sarà ancora in vita quando ne uscirà".

Tom

© riproduzione riservata