Mercoledì 13 Gennaio 2010

Fisco/Berlusconi:Per ora nessun intervento su quoziente familiare

Roma, 13 gen. (Apcom) - Il governo non pensa per ora a introdurre il quoziente familiare. "E' un impegno elettorale - ha spiegato il premier Silvio Berlusconi - ma purtroppo oggi non c'è alcuna possibilità" che si proceda in questa direzione a causa delle "condizioni del bilancio dello Stato". Il quoziente familiare è ispirato a un "criterio di giustizia" e in questo senso resta "l'impegno" del governo, ma quando sarà compatibile con il bilancio dello Stato.

Tom

© riproduzione riservata