Lunedì 11 Gennaio 2010

Giustizia/ Alfano: Avanti rapidi anche con riforma Costituzione

Roma, 11 gen. (Apcom) - Accelerare i tempi della riforma costituzionale della giustizia e, parallelamente, proseguire l'iter delle leggi ordinarie del processo breve e del legittimo impedimento. E' il programma delineato dal ministro della Giustizia, Angelino Alfano, al termine del vertice di maggioranza, con il premier Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli. "L'incontro è andato molto bene, abbiamo verificato ancora una volta la coesione della coalizione: andiamo avanti in tempi rapidi con la riforma costituzionale della giustizia da sottoporre al confronto in Parlamento e nel frattempo proseguirà l'iter - ha spiegato Alfano - dei ddl calendarizzati in Parlamento ovvero i tempi certi per i processi e il legittimo impedimento che per noi significa diritto di governare. Non sono leggi ad personam". Dunque ora la maggioranza e il governo "lavoreranno a un testo di riforma costituzionale della giustizia da sottoporre al Parlamento" e in quella sede si verificherà la possibilità di un confronto con l'opposizione.

Rea-Bac/Sar

© riproduzione riservata