Lunedì 11 Gennaio 2010

Maltempo/ Nuova perturbazione in arrivo, sulla penisola

Roma, 11 gen. (Apcom) - Non c'è tregua per il maltempo. Tra mercoledì e giovedì una nuova perturbazione riporterà il clima invernale su tutta la penisola con neve e pioggia e temporanee precipitazioni su quasi tutta Italia, con temperature che dovrebbero però restare sulle medie stagionali. Anche oggi piogge a carattere isolato e debole sulla Liguria di levante, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, le regioni centrali tirreniche. Al sud precipitazioni generalmente deboli, ma in qualche località del versante tirrenico di Calabria e Basilicata potranno verificarsi residui rovesci e temporali. Neve sempre sull'appennino centro meridionale a quota 600-800 metri. Al nord neve sulle alpi orientali intorno ai 600 metri. La nuvolosità sarà soprattuto al Centro sud. Le temperature sono in diminuzione le minime di domattina soprattutto dove sarà sereno, come a Milano e Torino dove ci aspetta un probabile -3 con gelate notturne. Domani residue instabilità la mattina al Sud, mentre la sera cadranno le prime piogge sulle regione nord occidentali e Sardegna: sono le prime avvisaglie - spiega il dipartimento della Protezione civile - della nuova perturbazione che colpirà l'Italia mercoledì. Già nella notte tra martedì e mercoledì e soprattutto la mattina di mercoledì la neve potrebbe cadere sul Nord ovest a quote collinari, anche su Piemonte e Liguria, oltre che sulle Alpi. Tra mercoledì e giovedì la nuova perturbazione riporterà il clima invernale su tutta la penisola con neve e pioggia e temporanee precipitazioni su quasi tutta la penisola, sarà l'effetto del passaggio di due sistemi perturbati per la precisione, uno mercoledì, uno giovedì, che colpiranno la penisola, ma il loro passaggio dovrebbe essere veloce. Temperature nelle medie stagionali.

Red/Nes

© riproduzione riservata