Domenica 10 Gennaio 2010

Afghanistan/ Ucciso un giornalista inglese, ferito un fotografo

Londra, 10 gen. (Apcom) - Un giornalista britannico del Sunday Mirror in missione con l'esercito americano è rimasto ucciso ieri da un'esplosione in Afghanistan. Ed un suo collega è stato gravemente ferito. Lo riferisce oggi il ministero della Difesa britannico. Il corrispondente embedded del Sunday Mirror si chiamava Rupert Hamer; il fotografo che era con lui, gravemente ferito nella stessa esplosione è Philip Coburn. Lavoravano sotto la protezione dei marines americani nel sud dell'Afghanistan. Il veicolo sul quale viaggiavano è stato colpito da un ordigno artigianale. Fonti dell'esercito riferiscono che nella stessa esplosione hanno perso la vita un marine americano e un soldato afgano. Altri quattro soldati americani sono stati feriti

Est

© riproduzione riservata