Sabato 09 Gennaio 2010

Turchia/ Leader curdo Ocalan dal carcere:"E' tempo di pace"

Roma, 9 gen. (Apcom) - Una lettera "di pace" firmata Abdullah Ocalan viene pubblicata oggi sulla prima pagina del Manifesto. Il leader curdo, condannato all'ergastolo nell'isola prigione turca di Imrali, rivendica in quest'articolo per il Manifesto la ricerca, fin dal 1998, di "una soluzione pacifica e democratica" del conflitto con lo stato turco, nonostante Ankara persegua la sua linea "di genocidio politico, economico e culturale" del popolo curdo. Ocalan - leader del Pkk (partito dei lavoratori del Kurdistan) organizzazione considerata terroristica da Turchia, Usa e Ue - si dice certo che "il popolo curdo non smetterà mai di lottare per i suoi diritti fondamentali" e che alla fine conquisterà "la libertà con mezzi democratici", ma "senza rinunciare al diritto all'autodifesa".

Fcs

© riproduzione riservata