Giovedì 07 Gennaio 2010

Trasporti/ Matteoli: Aumenti delle tariffe inevitabili

Roma, 7 gen. (Apcom) - "Tutti gli aumenti concessi dal governo sono previsti da contratti e regolati da vincoli reciproci". Lo afferma il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, in un'intervista a La Stampa. Secondo il ministro se gli investimenti non fossero adeguati il governo potrebbe "negare l'aumento o concederlo solo in parte". Il ministro, inoltre, comprende le proteste sul trasporto locale, ma ricorda che l'esecutivo "ha stanziato due miliardi di euro a favore delle Regioni perchè entro il 31 dicembre riscrivessero gli accordi con le ferrovie. Spesso - dice Matteoli - si dimentica di dire che il servizio regionale non è lo stesso dappertutto". A proposito di Ryanair, il ministro sottolinea: "Se vuole operare in Italia deve rispettare le regole sui documenti imposte dall'Enac per tutti. Su questo non sono possibili mediazioni".

Gab

© riproduzione riservata