Mercoledì 06 Gennaio 2010

F1/ Ecclestone: Briatore sarà il bentornato nel paddock

Roma, 6 gen. (Apcom) - Bernie Ecclestone è pronto a dare il proprio bentornato nel mondo della Formula 1 a Flavio Briatore, per il quale il tribunale per le grandi istanze di Parigi ha stabilito ieri la riabilitazione dopo la radiazione alla quale era stato invece condannato dalla federazione internazionale dell'automobile lo scorso settembre per le sue responsabilità nel "crashgate" di Singapore 2008. "Già a suo tempo ebbi modo di dire che di questi tempi nemmeno gli assassini subiscono condanne a vita, la corte a quanto pare è d'accordo con me", ha detto Ecclestone al Daily Express. "Briatore sarà il bentornato nel paddock, è una grande figura della F1, anche se non sono d'accordo che in questo momento lui lo voglia. Lui esce bene da questa vicenda, mentre se si legge la sentenza di Parigi chi ne esce male è la FIA". La federazione internazionale conta però di presentare appello e "congelare" così per altri dieci mesi la posizione di Briatore, condannato dal consiglio mondiale per la sua responsabilità da responsabile del team Renault nel complotto che, secondo le resi dell'accusa, portò a programmare e provocare l'incidente del brasiliano Nelsinho Piquet nei primi giri del Gran Premio di Singapore del Mondiale 2008, per favorire lo spagnolo Fernando Alonso, che poi in effetti vinse quella gara. Secondo Ecclestone, Briatore rimarrà nel mondo della Formula 1 solo come manager dei piloti. "Non vedo ragioni che possano impedirgli di portare avanti questo lavoro, se ne avrà voglia", ha detto il patron del Mondiale. "Sarebbe sbagliato ora da parte della FIA pensare di ricominciare con un nuovo processo, si andrebbe avanti all'infinito".

Caw

© riproduzione riservata